UniSAFE | Spin-off UNIPD Spinoff

La Società e i Soci (ENG)

 

Prof. Ing. Carlo Pellegrino

Prof. Ing. Carlo Pellegrino

Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso l’Università di Padova, Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale e Presidente del Consiglio di Amministrazione di UniSAFE.
Laurea in Ingegneria Civile presso l’Università di Padova e Dottorato di Ricerca in Meccanica delle Strutture presso l’Università di Bologna.
Responsabile di varie convenzioni e progetti di ricerca nazionali ed internazionali. Chairman del RILEM Technical Committee 234-DUC “Design procedures for the use of composites in strengthening of Reinforced Concrete structures”. Membro di vari comitati tecnici internazionali. Membro del collegio dei docenti del Master Europeo (Erasmus Mundus) “Advanced Masters in Structural Analysis of Monuments and Historical Constructions”. Membro del collegio dei docenti della Scuola di Dottorato in Scienze dell’Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università di Padova.
Membro dell’Editorial Board/Comitato Scientifico/Comitato Organizzatore di varie conferenza nazionali ed internazionali. Membro dell’Editorial Advisory Committee della rivista internazionale “Materials and Structures” edita da Springer. Referee di oltre 30 riviste internazionali. Autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche oltre 50 delle quali delle quali su rivista internazionale ISI.
Docente responsabile del corso di Tecnica delle Costruzioni 1 (Ingegneria Civile e Ingegneria Edile-Architettura). E’ stato docente responsabile del corso Design of Structures for Environmental Protection (Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio) e di altri corsi istituzionali. Relatore su invito a diversi seminari e conferenze anche internazionali. Docente di vari corsi di aggiornamento e master.
L’attività di ricerca riguarda vari campi dell’ingegneria strutturale tra cui la gestione, la valutazione, il controllo, il ripristino, il rinforzo e l’adeguamento sismico di costruzioni esistenti (principalmente edifici ed infrastrutture) e l’impiego di tecniche innovative per la riduzione della vulnerabilità sismica e del rischio sismico in generale.

 
Prof. Ing. Claudio Modena

Prof. Ing. Claudio Modena

Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso l’Università di Padova, Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale.
Direttore del Laboratorio Prove sui Materiali da Costruzione annesso al Dipartimento di Costruzioni e Trasporti dell'Università di Padova. Responsabile tecnico-scientifico del SIL, Sistema Integrato dei Laboratori dell’Università di Padova. Delegato del Rettore dell’Università di Padova, dall’anno 2002, per le problematiche relative agli edifici storici e all’urbanistica. Rappresentante dell’Università di Padova presso il Distretto Veneto Beni Culturali, membro del Consiglio di Amministrazione e Responsabile Scientifico dello stesso. Membro di varie Commissioni di Studio e Normazione Tecnica tra cui ICOMOS-ISCARSAH (International Scientific Committee for Analysis and Restoration of Structures of Architectural Heritage) dell’ICOMOS. Esperto dell’UNESCO WORLD HERITAGE Sites. Membro del CEN TC 346 – Conservation of Cultural property. Incaricato dal Ministero dei Beni Culturali e delle Infrastrutture – Dipartimento della Protezione Civile per la redazione delle “Linee Guida per la valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale”. Membro Onorario del comitato CIB W23 (Wall Structures), e presidente di tale comitato nel periodo 1991-1996. Componente della Cabina di Regia per l'aggiornamento delle Norme Tecniche per le Costruzioni Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Protezione Civile. Componente della Commissione Nazionale Grandi Rischi. Delegato italiano Rilem dal 2009 ad oggi. Responsabile di vari progetti di ricerca in ambito nazionale ed internazionale. È autore di oltre 500 pubblicazioni, prevalentemente su riviste e atti di convegni internazionali.
Titolare, presso l’Università di Padova, dei corsi di Problemi Strutturali dei Monumenti e dell’Edilizia Storica, Progetto di Ponti. Ha tenuto inoltre i corsi di Costruzioni in Zone Sismiche presso lo IUAV di Venezia e di Tecnica delle Costruzioni presso l’Università di Padova. Direttore, presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Padova, dei master universitari (istituiti a partire dall’anno accademico 2002-2003) in Restauro Strutturale dei Monumenti e dell’Edilizia Storica e Progetto di Infrastrutture nell’ambito dell’attuazione di Piani Territoriali. Coordinatore locale di un “Advanced Master Course in Structural Analysis of Monuments and Historical Constructions” finanziato dall’European Masters Programme Erasmus Mundus. Membro della Scuola di Dottorato in “Studio e Conservazione dei Beni Archeologici e Architettonici” dell’Università di Padova. I principali campi di interesse riguardano gli aspetti teorico/sperimentali delle tecniche e delle procedure (metodi di prova, di monitoraggio) per la valutazione delle strutture esistenti, lo sviluppo e la caratterizzazione meccanica dei materiali e delle tecniche (sia tradizionali che innovative) per la riparazione e il rinforzo delle costruzioni esistenti, le procedure per la valutazione e la mitigazione della vulnerabilità e del rischio sismico delle strutture esistenti.

 
Prof. Ing. Carmelo Majorana

Prof. Ing. Carmelo Majorana

Professore Ordinario di Scienza delle Costruzioni presso l’Università di Padova e Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale.
Direttore del Dipartimento di Costruzioni e Trasporti della Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Padova a.a. 2003/2004 - 2008/2009.
Coordinatore della Commissione per la Didattica della Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Padova. Direttore della Scuola Interateneo di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti della Scuola Secondaria (SSIS) del Veneto. Presidente del Centro Interateneo di Eccellenza per la Ricerca Didattica e la Formazione Avanzata. Membro di varie Associazioni e comitati tecnici nazionali ed internazionali. Relatore su invito a diversi seminari e conferenze anche internazionali.
Docente responsabile del corso di Scienza delle Costruzioni (Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio) e di Dinamica delle Strutture (Ingegneria Civile). Ha impartito corsi di Scienza delle Costruzioni per All. Ingg. Meccanici e di Teoria delle Strutture; ha svolto seminari nei corsi di Calcolo Automatico delle Strutture e in Meccanica dei Materiali e della Frattura.
E’ stato relatore di varie tesi di laurea e di dottorato e ha svolto corsi di specializzazione presso vari enti di ricerca e organizzazioni governative. L’attività scientifica si è concentrata sui seguenti temi: analisi termoigromeccanica di strutture ed elementi strutturali soggetti ad alte temperature; analisi del rischio derivante da incendio; problemi nonlineari di meccanica dei suoli, subsidenza, problemi geotermici; trasferimento accoppiato di calore e massa e comportamento meccanico di calcestruzzi e geomateriali con effetti di danneggiamento; problemi non lineari per geometria e materiali; instabilità, dinamica.

 
Prof. Ing. Giuseppe Maschio

Prof. Ing. Giuseppe Maschio

Professore Ordinario di Impianti Chimici prima presso l'Università di Messina e poi presso l'Università di Padova, Dipartimento di Ingegneria Industriale.
Laureato in Ingegneria Chimica presso l'Università di Pisa.
E’ stato Direttore del Dipartimento di Principi e Impianti per l'Ingegneria Chimica presso l'Università di Padova e Membro del Senato Accademico dell’Università di Padova come rappresentante dei direttori di dipartimento.
E’ delegato del Rettore per la sicurezza negli edifici universitari.
Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Sicurezza Nucleare ed Industriale, dell'Università di Pisa.
Membro del Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato di Ricerca in Ingegneria Industriale dell'Università di Padova.
E’ stato Coordinatore del Corso di Laurea in Analisi e Gestione dei Rischi Naturali ed Antropici.
E’ membro della Sez. IV dalla Commissione Nazionale Grandi Rischi.
Responsabile di numerosi progetti di ricerca nazionali ed europei è stato Project Leader della tematica "Affidabilità e Sicurezza degli impianti chimici e petrolchimici" nell'ambito del progetto POP Sicilia cofinanziato dai fondi strutturali dell'Unione Europea.
E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche nel settore della reattoristica chimica, dell’analisi di sicurezza dei processi e della conversione termochimica di rifiuti solidi, e coautore di due brevetti industriali. E’ membro di vari gruppi di lavoro internazionali di elevata qualificazione scientifica, quali:
EFChE Working Party on Polymer Reaction Engineering,
IUPAC Working Party on Kinetic and Modelling of Polymerization Processes, European Contact Group on Runaway Reaction del CCR di Ispra.
E' stato Membro del Consiglio Direttivo del GRICU in qualità di Vice Presidente Vicario.
E' Membro del Consiglio Direttivo del AIDIC e Presidente dell'Associazione 3ASI.
E’ docente dei corsi di Impiantistica di Processo e di Analisi del rischio nell'industria di processo.
L’attività di ricerca, di tipo teorico-sperimentale, ha riguardato argomenti di interesse generale dell’ingegneria chimica, ed in particolare della sicurezza ed analisi del rischio e di reattoristica chimica, privilegiando gli aspetti impiantistici ed applicativi, ma non trascurando i fenomeni di tipo fondamentale connessi ai processi investigati.
L’attività di ricerca si è concentrata principalmente sulle seguenti tematiche: affidabilità e sicurezza nell’industria chimica; analisi del rischi nei trasporti di merci pericolose; studio di processi di conversione termochimica di biomasse e rifiuti industriali.

 
Ing. Aldo Rebuffi per Rebuffi S.r.l.

Ing. Aldo Rebuffi per Rebuffi S.r.l.

La Rebuffi S.r.l. è stata costituita nel 1993. L’amministratore unico è l’ing. Aldo Rebuffi che nel 1973 ha iniziato l’attività di liquidazione danni per conto delle primarie Compagnie di Assicurazione italiane ed estere operanti in Italia.

Ha sede a Mestre-Venezia ed
opera direttamente in Italia e all’estero. L’ing. Aldo Rebuffi è stato membro della NFPA (National Fire Protection Association); IAAI (International Association of Arson Investigators - USA) e collabora con C.N.R. (Area di Padova), Università degli studi di Cà Foscari di Venezia, Università degli studi di Padova e con ANRA (Associazione Nazionale dei Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali). E’ consigliere nazionale di A.I.PRO.S. (Associazione Italiana Professionisti della Sicurezza) e consigliere di amministrazione del CINEAS (Consorzio Universitario per l’Ingegneria nelle Assicurazioni).